Tiffany, Audrey e i cigni della quinta strada



Da sempre grande sognatrice grazie al cinema e dell’eleganza degli anni passati, non posso non amare Colazione da Tiffany.  Da adolescente ho adorato sia il film che il romanzo da cui è tratta la pellicola, e qualche tempo fa ho voluto approfondire la sua storia, incuriosita da come sia nata la figura di Holly Golightly. Tramite le mie ricerche ho conosciuto così Babe Paley, la donna americana divenuta modello di eleganza, raffinatezza e bellezza del ‘900, da sempre musa del grande Truman Capote, lo scrittore che ha dato vita al personaggio di Holly Golightly.

C’è un libro che racconta il rapporto speciale di amicizia tra Truman e Babe: “I cigni della quinta strada”.

Un romanzo raffinato e delicato, dove viene descritto il mondo degli anni cinquanta e sessanta, l’America di Babe Paley, Slim Keith, Gloria Vanderbilt, Pamela Harriman, Marella Agnelli, sono lori i “cigni” di Truman Capote, le regine dei cocktail, delle feste di beneficenza, dei party più esclusivi, dove pranzi e cene erano un appuntamento imprescindibile della mondanità newyorchese.




"Colazione da Tiffany" resterà sempre una delle pellicole che amo di più per il personaggio interpretato dalla raffinata ed elegante Audrey Hepburn,  soprattutto perché il fascino del film mi ha da sempre ispirata per le mie illustrazioni e creazioni dai toni chiari e delicati.
















Commenti

Etsy shop

Post più popolari